Sfruttano distributori volantini,denunce

La Guardia di Finanza di Cesena ha scoperto un'organizzazione che sfruttava lavoratori pachistani, per la distribuzione di volantini pubblicitari in diverse province dell'Emilia-Romagna. Denunciati 8 soggetti, a vario titolo, per reati di natura tributaria e sfruttamento della manodopera lavorativa. Rilevate anche violazioni connesse all'emissione e utilizzo di fatture per operazioni inesistenti per oltre 1,9 milioni di euro e individuati 9 dipendenti 'in nero'. A capo del gruppo criminale, secondo le Fiamme Gialle, tre soggetti di nazionalità pachistana, appartenenti allo stesso nucleo familiare che reclutavano i lavoratori privi di regolare contratto e, in un caso, del permesso di soggiorno. Gli stranieri erano costretti a vivere, in condizioni igienico-sanitarie precarie, in un'abitazione di Gambettola, nel Cesenate, presa in affitto dai 'caporali'. I lavoratori pagavano un canone di locazione mensile tra i 100 ed i 200 euro e venivano sottoposti a sorveglianza attraverso il Gps dei cellulari.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Forli Today
  2. Forli Today
  3. Ravenna Today
  4. Cesena Today
  5. Forli Today

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Portico e San Benedetto

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...